Colpi di timone

A un anziano armatore genovese vengono diagnosticati da un medico un po’ troppo precipitoso pochi mesi di vita. L’uomo allora comincia a tirare le somme della propria vita e a fare i conti con una serie di persone, riuscendo così anche a smascherare dei loschi traffici. Questo, però, gli procura una sfida a duello. Ma all’ultimo momento si apprende che il medico aveva sbagliato. Il film risente un po’ dell’impianto teatrale, ma con Gilberto Govi è un difetto quasi inavvertibile. Fonte Trama